Intervista con i White Skull

Recensioni: White Skull

"Will of the Strong"


Intervista con i Thomas Hand Chaste

Recensioni: Where The Sun Comes Down

"Welcome"


L'Antro di Ulisse Vol. XXI

Recensioni: Pandora

"Ten Years Like in a Magic Dream"

Recensioni: Black Star Riders

"Heavy Fire"

Recensioni: Kreator

"Gods Of Violence"

Recensioni: Danko Jones

“Wild Cat”


Intervista con i Saxon

Recensioni: Paolo Siani ft Nuova Idea

"Faces With No Traces"

Recensioni: Ted Poley

"Beyond The Fade"

 

 

 

 

 

Recensione: Odyssea "Storm"

Odyssea "Storm"

(Diamonds Prod)

Per Chi Ascolta: power metal, Labyrinth, Stratovarius

Dopo oltre dieci anni, si rivede il progetto Odyssea, band guidata dal chitarrista Pier Gonella (Necrodeath, Mastercastle). Al suo fianco, troviamo Roberto Tiranti, che sebbene abbia abbandonato i Labyrinth, non disdegna certo apparizioni in territori metal. A completare la formazione, una carrellata di nomi niente male della scena genovese e non solo: da Alessandro Bissa a Alex De Rosso, da Andrea De Paoli a Alessandro Del Vecchio, tanto per citarne qualcuno. Musicalmente l'accostamento ai Labyrinth è abbastanza evidente, soprattutto a quelli più diretti e meno prog. Aggiungiamo inoltre, che nonostante sia un album pensato da un chitarrista, al centro delle composizioni rimane la canzone, con strutture non particolarmente elaborate e melodie che esaltano il sempre bravo Tiranti. Pezzi come l'opener "No Compromise", Freedom", "Storm" sono esempi di power veloce e ben suonato, anche se tra tutte la mia preferita rimane "Understand", più lenta, e dal cantato più accattivante. Su "Storm", comunque, non c'è solo doppia cassa a manetta; "Ice" è un brano con cantato in parte femminile, che si fa apprezzare per le sue atmosfere malinconiche, e sono azzeccati gli inserimenti sinfonici-elettronici in nella rock-oriented "Ride". Simpatica, anche se non è una novità, la versione metal di "Galaxy", sigla del cartoon "Galaxy Express 999". Spesso si dice che il power sia un genere ormai superato, ma il disco degli Odyssea dà prova del contrario. Nota di merito anche alla neonata Diamonds Prod che ha lanciato il progetto.

Massima Allerta: il power melodico di "Understand"

Pelo Nell'Uovo: qualche passaggio a vuoto come "Anger Danger"