L'Antro di Ulisse Vol. XXII


Intervista con i White Skull

Recensioni: White Skull

"Will of the Strong"


Intervista con i Thomas Hand Chaste

Recensioni: Where The Sun Comes Down

"Welcome"

Recensioni: Pandora

"Ten Years Like in a Magic Dream"

Recensioni: Black Star Riders

"Heavy Fire"

Recensioni: Kreator

"Gods Of Violence"

Recensioni: Danko Jones

“Wild Cat”


Intervista con i Saxon

Recensioni: Paolo Siani ft Nuova Idea

"Faces With No Traces"

Recensioni: Ted Poley

"Beyond The Fade"

 

 

 

 

 

Intervista: Voodoo Highway

Ho già scritto nella recensione che, per quanto riguarda I Voodoo Highway, sono di parte. Però vi sfido a darmi torto e a dire che non siano bravi, che non scrivano belle canzoni e, soprattutto, che non facciano ridere…in senso buono! Subito dopo un fragoroso concerto di apertura per i Y&T ho importunato il bassista Filippo Cavallini e gli ho rivolto qualche domanda. Ecco cosa mi ha risposto (e non aveva nemmeno bevuto…forse…).

di 

 

Noto con piacere che anche se l'età avanza, voi rimanete sempre giovani dentro e fuori…

Tutto merito delle solite cure termali ai pozzi neri cui ci sottoponiamo mensilmente! Ciao Elena!

 

Il mini poster contenuto all'interno del package vale da solo l'acquisto del cd… Non avrei mai immaginato che foste ferventi credenti cattolici…

Non capisco da cosa arrivi questa tua deduzione. La ferma fede nel cattolicesimo e nell' istituzione ecclesiastica è naturale conseguenza del convivere con il buon Monsignor Negri, qui a Ferrara, cui auguriamo cordialmente di morire.

 

Anche se ancora non ti perdono per la scomparsa dei Black Wings devo dirti che "Showdown"  è un gran bell'album, complimenti…

È stata colpa di Diego Albini ovviamente. Showdown dici? Grazie, è un buon lavoro per dei totali incompetenti.

 

Toglimi una curiosità: che significa l'immagine che avete scelto per la copertina? Mi fa un po' senso quella grossa palla di pelo…

L' ha scelta Storm Thorgerson, è quello che ha elucubrato dopo i miei racconti di vita vissuta ed i testi delle canzoni ed i riferimenti cui alludono, è dunque normale ti faccia senso.
In realtà le interpretazioni sono molteplici, la mia preferita ad oggi, benchè non sia la mia ovviamente, è quella che si tratti in realtà di una gigantesca gonade super irsuta, piuttosto rappresentativa inoltre della band devo aggiungere.

 

Davvero pensate che chi compra i vostri cd sia un wanker?

No ovviamente, pensiamo che chi NON li compra sia un wanker. Poi chiariamoci, nessuno smette mai di masturbarsi, nemmeno da monco.

 

Non avete messo nemmeno una ballad nel disco, niente romanticismo per i Voodoo Highway?

Ci hai visti? Come abbiamo recentemente ammesso di fronte al bellissimo pubblico di Bellagio durante il nostro concerto con gli Y&T, i nostri testi trattano di questioni mistiche tipo gli alieni, le visioni, la figa. Completo occulto per noi.

 

Cosa mi dici dello stile del disco? Anche se siete perennemente votati agli anni '70 vi siete sbizzarriti abbastanza…

Bèh abbiamo cercato di dare un' impronta nostra personale, meno retro forse, meno wannabe Deep Purpliana a contrario magari del primo album... Credo si tratti di naturale evoluzione, per il prossimo album vedremo cosa salterà fuori, ci stiamo già lavorando, e credo sarà meno brutto di questo!

 

Qual è la tua canzone preferita? La mia è "Wastin' Miles".

Grazie, io e Alessandro (vecchie guardie BW) la prendiamo sul personale per Wastin' Miles. La mia preferita invece? Mah... boh... Whole Lotta Love! Ahahaha ;-)

 

Questa volta pare che abbiate trovato l'etichetta giusta, i distributori giusti e il promoter giusto; vuoi raccontarci com'è andata?

Bèh è stato molto semplice... circa tre anni fa Axel Wiesenauer della Rock n' Growl Management, probabilmente in preda ad un abbaglio, ha iniziato a credere fermamente nella band, da allora ci ha sempre spronati ed aiutati in ogni modo, ci ha dunque messo in contatto con Bernd Ramien alla DOTT Records, ed il gioco è fatto. Le motivazioni scientifiche dietro le loro scelte non le conosco, sono sicuro ci sia una spiegazione ed un giorno comparirà in una di quelle puntate sui virus rari su DMAX.. qualcosa tipo "il germe che distorce la realtà e ti fa fare scelte del ca... deprecabili".

 

Trovo che il vostro disco sia perfetto per il mercato internazionale; non vi sta stretta l'Italia ormai? E perché non vi abbiamo quasi mai visti dal vivo?

Come noterai dalla nostra pagina facebook tra una foto brutta e l' altra annunciamo anche le nostre frequenti (sì dai più o meno...) apparizioni live, generalmente improntate all' estero.. quest' anno abbiamo visitato tante bellissime persone tra Belgio, Olanda, Francia, aprendo i concerti di band veramente fighe come gli americani Reverence, Jorn Lande, Rhapsody, inoltre a breve abbiamo una mini tournee in Spagna e si parla di Germania ed UK per il 2014. Sabato scorso abbiamo suonato al bellissimo Bellagio Rock Fest di Bellagio, vicino Como assieme agli Y&T (fighissimi), una delle poche apparizioni italiane che abbiamo fatto in effetti oltre che al concerto di release del disco qui a Ferrara. La realtà è che in Italia non ci chiamano granchè a suonare e abbiamo avuto alcune sfighe colossali l' anno scorso che ci hanno portato ad annullare tre concerti tra Napoli, Roma e Como... abbiam solo fatto qualche apparizione in Veneto, Sicilia ed Emilia. Inoltre non vogliamo che i nostri connazionali sappiano quanto siamo scrausi a suonare, preferiamo vergognarci all' estero lontani da occhi indiscreti! Ahahah! :))

 

Per curiosità ho chiesto a un amico di vedere se è possibile scaricare illegalmente "Showdown" e lui l'ha trovato. (Peraltro gli è piaciuto!). Ti fa piacere o inorridisci? Voglio dire, alcune band pensano che il fatto che il loro disco sia tra quelli che la gente cerca di scaricare sia indice di una certa popolarità in crescita…

Ne sono convintissimo anch' io. Certo preferirei mi riempissero di soldi, anche perchè sono in bolletta dura, però va bene così... siamo contenti di sapere che da qualche parte qualcuno ricerca la nostra musica e magari si diverte ad ascoltarla e la condivide con amici. E' una bellissima esperienza da poter fare prima che l' angelo della vendetta cui abbiamo sacrificato le nostre anime cali su di lui e lo strazi per mille anni tra le fiamme dell' Inferno!

 

Convincimi a comprare il vostro disco; o almeno provaci…

No, ho una morale!

 

Cosa c'è nel futuro dei VH?

Tanti bei concerti, un nuovo disco, e come diciamo sempre: speriamo un po' di figa!

 

Vuoi dire qualcosa ai vostri fan o vuoi aggiungere qualcosa?

Bèh... ciao a tutti ragazzi, ovunque voi siate e qualsiasi cosa stiate facendo ora nella vita (spero non stiate leggendo quest' intervista alla guida o mentre state facendo sesso), un grande abbraccio da Ferrara e sempre rock n' roll! Sosteniamo la musica, perchè è l' unico modo che hanno i tipi non particolarmente piacenti come noi per andare in... ciao!